ll Gutturnio trova la sua zona di produzione nei colli piacentini e  il suo nome deriva da gutturnium, boccale d'argento di epoca romana rinvenuto alla fine dell'Ottocento sulle sponde piacentine del Po.
E' un vino rosso mosso ottenuto da uve Barbera e Croatina dal colore rosso rubino con profumi fruttati.
Molte sono le aziende vinicole che producono Gutturnio che insieme al bianco Ortrugo sono i vini d'eccellenza piacentini.
Il  gutturnio Fortunino della cantina Mainetti  deve il suo nome al conterraneo Verdi (di cui Fortunino e'il secondo nome) che troviamo anche raffigurato sulla bottiglia serigrafata .
Parlando di Piacenza viene spontaneo abbinare il gutturnio con gli ottimi salumi piacentini, ma proviamo anche l'abbinamento con una grigliata mista in compagnia di amici.

Gutturnio clicca per poterlo acquistare.